Chi manifesta per i porti aperti è un terrorista

Condividi!

Non hanno nemmeno il buongusto di fermarsi un giorno. Il richiamo del business è troppo impellente.

Come abbiamo scritto subito dopo la tentata strage, chi da oggi manifesterà a favore dei ‘porti aperti’ e dei trafficanti umanitari che traghettano in Italia spacciatori e delinquenti di ogni tipo, sarà da considerare ala stregua di un terrorista.

Ancor di più, dopo la confessione:

Sy confessa: “Ong Mare Jonio fatto scatenante”

Tipo loro:

Dopo il sequestro della #MareJonio e l'iscrizione del comandante nel registro degli indagati "per favoreggiamento dell'…

Posted by Dama Sovranista on Wednesday, March 20, 2019

Perché ormai il velo è caduto. E la pazienza è finita. Ieri, grazie alla loro propaganda, 51 bambini italiani hanno rischiato di bruciare vivi: salvati solo dall’eroismo di uno di loro e dei carabinieri.

Se fosse successo, non riusciamo nemmeno ad immaginare cosa sarebbe accaduto.

Comportiamoci come se fosse successo. Perché le mani del senegalese sono state armate dalla propaganda delle ong.




Lascia un commento