Sy confessa: “Ong Mare Jonio fatto scatenante”

Condividi!

Il caso della nave Mare Jonio è stato “l’episodio scatenante, la goccia che ha fatto traboccare il mio vaso”.

VERIFICA LA NOTIZIA

Questa la confessione di Ousseynou Sy, l’autista senegalese che ha dirottato un bus con 51 studenti e gli ha dato fuoco, nell’interrogatorio davanti al capo del pool dell’ antiterrorismo milanese Alberto Nobili e al pm Luca Poniz.

Chiudere le Ong. Sono sobillatori di terroristi. E pensare che domani questi vogliono anche manifestare per ‘aprire i porti’: aprite il cervello, criminali. Smettetela di seminare odio contro i bambini italiani nelle teste di immigrati e fanatici come voi.




Un pensiero su “Sy confessa: “Ong Mare Jonio fatto scatenante””

  1. Poverino, pensate al trauma. In fondo si è fatto male solo qualche carabiniere, io lo libererei subito e a questo punto vorrei che lo liberassero subito in modo da dare alla gente un quadro davvero informativo sulle persone che occupano determinate posizioni. Poi, a gente informata, la festa inizierebbe sul serio.

Lascia un commento