Assoluzione shock immigrati stupro ad Ancona, ministero avvia verifiche

Condividi!
VERIFICA LA NOTIZIA

Sulla “sentenza shock” della Corte di Appello di Ancona, relativa a un’accusa di violenza sessuale su una giovane, il ministero della Giustizia ha avviato una verifica. A destare scalpore le motivazioni che hanno accompagnato l’assoluzione degli imputati: motivazioni nelle quali i magistrati hanno fatto riferimento all’aspetto fisico della donna.

Sono giorni che si parla di questa vicenda. Ma solo su Vox potete scoprire che gli stupratori sono peruviani:

“Sembra un maschio, non è stupro”: sentenza shock assolve immigrati




4 pensieri su “Assoluzione shock immigrati stupro ad Ancona, ministero avvia verifiche”

  1. Quindi se i giudici non ti trovano ‘bona’ non puo’ essere stupro.Mi sembra un altro passo verso il momento in cui serviranno i quattro testimoni maschi anche in Italia.Dura lex sed sharia lex.

Lascia un commento