Ong, parla il trafficante libico: “Open Arms trafficava clandestini”

Condividi!

VERIFICA LA NOTIZIA
Importante scoop di Ruben Pulido, reporter spagnolo:

Il giornalista spagnolo ha intervistato il trafficante di clandestini Ramzi Ali, capo della milizia di Zawiya, una milizia di che agiva come ‘guardia costiera’ nella zona in cui le ong prelevavano immigrati, prima che il governo di Tripoli ricostituisse, con l’aiuto dell’Italia, una guardia costiera ufficiale.

Ora Ramzi parla, e accusa l’Ong catalana Open Arms, il cui capo, Oscar Camps, ha in questi giorni incontrato Bergoglio.

Il trafficante ha inviato a Ruben Pulido foto scattate durante i contatti tra milizia (trafficanti di clandestini) e ong, Open Arms e Medici Senza Frontiere che troverete nell’articolo del giornalista spagnolo.

Non solo. Ha rivelato, come dimostrano le foto, di essere lui a bordo di Open Arms in questo video:

Insomma, secondo i trafficanti libici, Open Arms (e Msf) collaboravano con loro:




Lascia un commento