Sea Watch, magistrati difendono comandante che rifiuto’ attracco in Tunisia

Condividi!

Pm: Sea Watch non attraccò in Tunisia
La procura di Siracusa conferma che il
comandante della Sea Watch non è inda-
gato per i suoi spostamenti in mare.

Il pm Scavone ha aperto un fascicolo
senza ipotesi di reato nè indagati,come
atto dovuto,e ha acquisito le relazioni
sulle indicazioni date dall’Olanda alla
nave dell’Ong e sul mancato attracco in
Tunisia per uno sbarco in sicurezza.Se-
condo il pm, il comandante nel decidere
di non attraccare in Tunisia, viste le
condizioni meteo marine, non avrebbe
commesso alcun reato,scegliendo una
rotta che riteneva più sicura.

Ridicolo:




Lascia un commento