Clandestini, Salvini: “Obiettivo è riportarli tutti indietro”

Condividi!

VERIFICA LA NOTIZIA
Matteo Salvini punta al blocco totale degli sbarchi. La Diciotti è solo un altro passo in quella direzione: “Voi sapete che in Australia c’è il principio del ‘No way’: nessuno di coloro che vengono presi in mezzo al mare mette piede sul suolo australiano. A questo si dovrà arrivare. Il mio obiettivo spiega il vicepremier- non è la redistribuzione in Europa ma che ci siano nei Paesi di partenza degli sportelli europei che decidano chi fugge dalla guerra ha diritto di partire non in gommone, ma in aereo, e arriva in Europa. L’obiettivo è che nessuno che arrivi in gommone possa mettere piede in Europa altrimenti il business della mafia degli scafisti non lo scardineremo mai”.

Semplice. I clandestini vanno riportati in Africa. Al terzo barcone che torna indietro, nessuno più pagherebbe migliaia di dollari per entrare clandestinamente in Europa.

‘No way’: governo australiano ‘avvisa’ gli immigrati




Un pensiero su “Clandestini, Salvini: “Obiettivo è riportarli tutti indietro””

  1. Occhio, Matteo, i sinistronzi stanno già iniziando a propagare voci sulle tue dimissioni, volute o ‘doverose’, a seguito dei ‘minorenni’ trattenuti – a buonissima ragione – sulla “Diciotti”!
    Esigi che tutti i ‘bambini’ che non sono in grado di dimostrare in modo inconfutabile la loro minore età vengano rimandati a calci in culo sulla nave, che deve riportarli prontamente da dove son venuti.
    … E se hai bisogno di un supporto dagli Italiani che faccia toccare con mano al rossame l’inutilità dei propri espedienti, basta che tu lo dica: siamo pronti a scendere al tuo fianco a milioni.
    Tu, Matteo, sei stato ELETTO, non COLLOCATO.
    E il grande favore popolare che hai avuto alle elezioni di Marzo, fa ridere rispetto a quello immenso di adesso!

Lascia un commento