Profugo lavora al posto degli italiani, loro lo picchiano

Condividi!

Ormai la gente non li sopporta più:

Il richiedente asilo di 19 anni si trovava a #Partinico in #Sicilia

Posted by Vvox on Saturday, July 28, 2018

A Partinico, in Sicilia, c’è una disoccupazione giovanile che sfiora il 50 per cento. E devono vedere un richiedente asilo africano (clandestino che non viene espulso solo perché ha ‘chiesto asilo) che lavora al posto loro. A basso costo, perché vitto e alloggio lo pagano i contribuenti.

O scattano le espulsioni di massa, o finirà male. Molto. La gente è ormai esasperata.




Lascia un commento