Torino: è epidemia di Tubercolosi tra immigrati abusivi

Condividi!

Le autorità di Torino avevano negato la presenza di una epidemia di tubercolosi all’interno delle palazzine olimpiche occupate dagli immigrati, dopo questa notizia:

TORINO, TUBERCOLOSI DILAGA IN PALAZZINE IMMIGRATI

Ora si scopre che sono ufficialmente saliti a nove i casi di tubercolosi tra gli abusivi dell’ex Moi. Tra i malati c’è anche una bambina, che magari frequenta anche scuole locali, e alcuni sono gravi. Ad aprile i casi censiti erano cinque, ora sono quasi raddoppiati. E visto che parliamo di abusivi, quelli reali saranno, probabilmente, decine.

VERIFICA LA NOTIZIA

E adesso il problema è diventato concreto: sembra infatti che gli abitanti dell’ex Moi rifiutino di farsi visitare dagli operatori sanitari. Di conseguenza diventa difficile, se non impossibile, isolare i soggetti malati ed evitare che contagino gli altri. E poi prendono bus e treni. Magari lavorano in nero in ristoranti.

Sgomberare no, Appendino?




Lascia un commento