Texas invia 5mila uomini armati al confine con il Messico

Condividi!

Il Texas, come richiesto dal presidente Trump, invierà almeno 5000 soldati della Guardia Nazionale al confine con il Messico. Lo annuncia il governatore Greg Abbott.

Abbott ha osservatio che ci sono ora solo 250 soldati al confine del Texas con il Messico. Il governatore ha anche detto che i militari saranno armati.
“Ogni volta che si troveranno in un posto dove ci sarà la possibilità che qualcuno di pericoloso entrerà in conflitto con loro, saranno armati. La nostra guardia nazionale sarà pienamente in grado di difendersi” ha detto Abbott.

VERIFICA LA NOTIZIA

Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump aveva annunciato di volere inviare alla frontiera dai 2000 a 4000 soldati della Guardia Nazionale degli Stati Uniti che resteranno lì fino alla fine della costruzione del muro.

La Guardia Nazionale è un corpo delle forze armate statunitensi. Ha una duplice subordinazione: alle autorità federali e alle autorità di ogni particolare stato. Se necessario, la Guardia Nazionale si attiva per occuparsi di ordine pubblico, sempre presenti in un Paese multietnico come gli Usa dopo le conseguenze dei disastri naturali o le sentenze di tribunali su casi ‘razziali’.

Prevenire la penetrazione degli immigranti illegali negli Stati Uniti dal territorio del Messico è stata una delle principali promesse elettorali di Trump. La vuole mantenere. Ad ogni costo.




Lascia un commento