May fuori controllo, minaccia Putin: espelle diplomatici

Condividi!

Il governo britannico è totalmente fuori controllo. Non riescono nemmeno a portare avanti la Brexit, e minacciano una potenza nucleare come la Russia che, volesse, impiegherebbe due secondi a cancellare Londra dalla faccia della terra. Pericolosi.

La Russia non “c’entra nulla” con il caso Skripal e il linguaggio usato da Londra, quello degli ultimatum, “è inaccettabile”. Così il portavoce del Cremlino Dmitri Peskov. Lo riporta la Tass. Contiamo sul fatto che “il buon senso” prevalga in altri paesi e che “capiscano” che Londra “non ha prove” della colpevolezza di Mosca, ha aggiunto.

Banché Mosca avrebbe tutto il diritto di uccidere una propria ex spia che ha tradito, sarebbe bizzarro lo facesse con un ‘veleno’ direttamente riconducibile ai propri laboratori. Cui prodest?

Intanto Londra è pronta a sanzionare le attività russe nel Regno Unito, con atti liberticidi senza precedenti: revoca della licenza alla Tv Russia Today, espulsione di diplomatici e boicottaggio dei mondiali di calcio sono le prime misure che la premier May potrebbe applicare con l’appoggio di Parigi e Berlino.

Putin trema all’idea di avere l’Italia ai Mondiali al posto dell’Inghilterra.

Mentre la premier May annuncia l’espulsione di 23 diplomatici russi, Onu riunito stasera su richiesta Gb sul caso.




Lascia un commento