Profughi in rivolta a Roma per ritardo ricariche telefoniche – VIDEO

Condividi!

Momenti di tensione all’hotel che ospita i migranti in largo Tommaso Perassi all’Aurelio a Roma: questa mattina in molti si sono barricati nella struttura per protestate

Oltre 200 sedicenti profughi in rivolta in un centro di accoglienza di Roma, in largo Perassi, nel quartiere Aurelio.

Si sono barricati all’interno della struttura per protestare contro il mancato pagamento dello stipendio da profugo e i ritardi delle ricariche telefoniche. Sul posto le forze dell’ordine.

VERIFICA LA NOTIZIA

Tensione anche in un centro di accoglienza nelle Marche, a Porto Sant’Elpidio, a protestare in questo caso sono stati sia i rifugiati, ospitati nel Residence Nazionale sulla Statale Adriatica.




Lascia un commento