BRINDISI: PAKISTANI STUPRANO RAGAZZO ITALIANO ALLA STAZIONE

Condividi!

Orrore alla stazione di Brindisi: pakistani hanno violentato un ragazzo italiano che era in attesa del treno.

Secondo le ricostruzioni, il ragazzo si trovava alla fermata del treno dopo una serata trascorsa con gli amici, purtroppo la sua strada ha incrociata quella di Rab Nawaz, di 29 anni, titolare di permesso di soggiorno e Ali Imram, 28 anni, con permesso di soggiorno scaduto in fase di rinnovo.

I due hanno dapprima fatto proposte al ragazzo, poi lo hanno trascinato in un vicolo e hanno abusato di lui.
Vani i tentativi di resistere alla violenza. Solo il suono di un’auto che sfrecciava in zona con un lampeggiante acceso ha messo in fuga i due.

VERIFICA LA NOTIZIA

Sono bestie fuori controllo. Ora non ci si dovrebbe meravigliare, se qualche luca traini sparasse a caso sui pakistani. Il Pd ha creato una giungla, le bestie feroci sono tra noi.




Lascia un commento