Clandestini chiamano il 118: “Venite a prenderci”, scaricati a Trapani

Condividi!

Un gruppo di 70 clandestini su un barcone in difficoltà al largo di Trapani scaricato in Italia ‘grazie’ al 118. I clandestini, che stavano imbarcando acqua, con un telefono hanno chiamato il servizio di emergenza sanitaria per chiedere di essere traghettati in Italia.

Gli operatori della sala operativa di Palermo grazie al sistema Gps hanno individuato le coordinate del barcone e le hanno trasmesse alla sala operativa della Guardia Costiera.

VERIFICA LA NOTIZIA

«I migranti – raccontano dalla sala operativa del 118 – dicevano di vedere le coste di Mazara del Vallo. Invece erano ormai arrivati al largo di Trapani». L’intervento dei mezzi della Guardia Costiera ha prelevato i fancazzisti che sono stati sbarcati al porto di Trapani. Tutto a spese vostre.




Lascia un commento