In 12mila per un posto da infermiere, non abbiamo bisogno di immigrati



Le prove nelle Fiere di Udine e Pordenone e al palasport di Trieste. Buste aperte in videoconferenza. Esami nei primi mesi del 2018. Molte le richieste da fuori regione. Da Centro e Sud Italia gli aspiranti si organizzano prenotando bus riservati ai candidati

Questo vi sembra un paese che ha ‘bisogno’ di importare immigrati? Servono solo ai Farinetti di turno per abbassare i salari. Perché non esistono lavori che gli italiani non vogliono fare, ma che “non possono fare” per stipendi ‘cinesi’.



Lascia un commento