Africano ne stupra 2 davanti al centro profughi, pena lieve

Condividi!

Ha violentato e rapinato due donne davanti al centro di accoglienza di Bagnoli di Sopra (Padova) in cui era ospite.

Il richiedente asilo nigeriano in fuga dalla guerra in Siria, Jerry Ogboru, 27 anni, è stato condannato con rito abbreviato a soli 6 anni e 4 mesi di reclusione.

Profugo la stuprava, gli altri guardavano

I due episodi di violenza risalgono al 9 febbraio e al 17 marzo scorsi. In entrambi i casi le donne erano riuscite a divincolarsi e a scappare. Nell’armadietto di Ogboru, nel centro di accoglienza, i carabinieri avevano trovato i telefoni delle due vittime. Il pm Daniela Randolo aveva chiesto una condanna ancora inferiore: 4 anni e 10 mesi.

VERIFICA LA NOTIZIA



Lascia un commento