Sindaco Bolzano usa i profughi per farsi la vendemmia a spese nostre

Condividi!

Dopo il caso del vino ligure, ecco i profughi pagati dai contribuenti per fare la vendemmia al sindaco di Bolzano. Sta accadendo in questi giorni nei vigneti comunali di Castel Roncolo.

All’avvio della vendemmia erano presenti anche il sindaco PD Caramaschi e gli assessori PD. Dal vigneto si attendono circa 80 quintali di ottima qualità con un grado zuccherino eccezionale e 11.000 bottiglie di pregiato Gewuertztraminer.




Lascia un commento