Questa maglietta è costata 720 milioni di euro

Condividi!

E’ quanto avrebbe sborsato la cosiddetta ‘cordata cinese’ per rilevare il Milan dall’ex Berlusconi.

CpGnldhXYAAANbY-U202182049561n8E-U160607168619SiG-350x622@Gazzetta-Web_articolo

Cordata guidata da tal Han Li attraverso un veicolo finanziario nuovo di zecca denominato Sino-Europe Investment Management Changxing.

Il modello cinese è quanto di più obbrobrioso ci sia nel mercato globale. La quintessenza della Globalizzazione: pochissimi ricchi sempre più ricchi, e masse di semischiavi.

Ancora più bizzarro il fatto che parte dei fondi provengano, secondo i media, direttamente dallo Stato cinese: una dittatura con le mani sporche di sangue. E, anche, uno Stato che proibisce a stranieri di acquisire proprietà in Cina: noi, invece, permettiamo alla Cina di comprare pezzi della nostra società.

Sinceramente, il calcio, ma lo sport professionistico più in generale, è ormai un circo fuori dalla realtà. Anzi, esemplificativo della brutta realtà globalizzata: pochi idioti che guadagnano cifre immorali applauditi da masse di altri idioti che lavorano come schiavi per stipendi da fame.




Lascia un commento