Bimbi contagiati a scuola da immigrata: richiesta danni a Governo

Vox
Condividi!

“Abbiamo presentato alla scuola interessata e al ministero dell’Istruzione una richiesta di risarcimento danni per conto delle famiglie dei bimbi risultati positivi al test della tubercolosi”.

Arrivano anche i contraccolpi legali intorno al caso della tubercolosi il cui germe è stato riscontrato su otto alunni e tre insegnanti della primaria della città, infettati dall’immigrata di 10 anni colpita lo scorso giugno.

Vox

A rendere nota la richiesta di risarcimento danni morali, biologici e patrimoniali è direttamente l’avvocato Andrea Andreini che assiste i genitori di alcuni dei piccoli per i quali, tra giugno e settembre, è scattata la profilassi antibiotica, terapia a cui sono state sottoposte anche le maestre risultate positive.

“Riteniamo – spiega il legale – che la vicenda avrebbe potuto essere gestita in modo migliore per questo abbiamo presentato alla scuola e al ministero la richiesta di risarcimento che ci riserviamo di quantificare una volta che arriverà a conclusione il profilo sanitario”.




Un pensiero su “Bimbi contagiati a scuola da immigrata: richiesta danni a Governo”

I commenti sono chiusi.