Il profugo che ha stuprato 3 ragazzine italiane viveva in questo hotel – FOTO

Condividi!

Sono stati una quarantina, nell’ultimo anno, i sedicenti profughi transitati nell’hotel Miravalle di Montegalda, Piazza Guglielmo Marconi, 27. Lo afferma il direttore, Pietro Rengo, al quale è stata notificato che, secondo la Provincia, mancano i requisiti come affittacamere.

VICENZA4361107

VICENZA4361179

VICENZAimage-1

Peccato non essersene accorti prima. Perché è l’albergo che ha ospitato, fino a giovedì scorso, il giovane senegalese Ibrahim Sidi Beh (Karl Marx per gli amici), in carcere perché ha stuprato almeno 3 ragazzine italiane.

Almeno. Perché gli inquirenti temono la lista delle vittime sia più lunga.

Quindi la prefettura ospitava stupratori in una struttura illegale: come fai a fidarti di uno Stato simile? Come fai a pagare le tasse ad uno Stato simile?

Come fai a non odiare uno Stato che ospita in hotel come profugo, un clandestino proveniente dal Senegal, paese che la guerra non l’ha mai vista.

La notizia fa il paio con quella di altri profughi che, con base un hotel nel quale li ospitiamo, spacciano allegramente.

E la domanda è: in questi alberghi, quanti stupratori e spacciatori manteniamo a scrocco? Perché violentino le nostre figlie, madri, sorelle e fidanzate? Perché distruggano la vita dei nostri cari?


 

LA MAPPA E’ INTERATTIVA: PUOI CLICCARE E NAVIGARLA

Per la lista degli hotel, basta cliccare sulla finestrella in alto a sinistra e scorrere.

La lista è provvisoria, per aiutarci a completarla: redazione@voxnews.info

Contattateci anche in caso di errori – anche se è improbabile – lo riporteremo ai responsabili del servizio.

La mappa è nata con l’intenzione di permettere agli amanti dei profughi come la Boldrini, di poter prenotare le loro vacanze negli stessi hotel dei loro ‘amici’.




Lascia un commento