Lord Inglese: “Favorire matrimoni misti per migliorare rapporti interreligiosi”

Condividi!

Lord Scott, un ex giudice della Corte Suprema britannica – ecco chi tiene le redini del potere in Europa -, ha detto che i cittadini britannici ed europei devono sposarsi con islamici per ‘favorire l’integrazione’.

Siamo alla quasi imposizione. In meno di qualche decennio siamo passati dall’ostracismo dei matrimoni misti alla loro ‘imposizione’ da parte dello Stato. E dall’imposizione mediatica che fa il lavaggio del cervello alle giovani generazioni.

Il Lord ha citato la sua famiglia – in cui due dei suoi quattro figli hanno sposato dei musulmani – come un esempio. Ne parleremo tra qualche anno, Lord.

Il politico ha formulato le sue osservazioni nel corso di un dibattito su come migliorare le relazioni tra la comunità musulmana e altri gruppi di fede nel Regno Unito e in Europa.

Ha detto: “Dei miei due figli uno è diventato un musulmano e delle mie due figlie, una è diventata musulmana, e ho 12 nipoti,  sette dei quali sono piccoli musulmani”. Complimenti.

“Mi chiedo se sia  necessario, per un miglioramento dei rapporti tra i gruppi, incoraggiare matrimoni inter-religiosi”.

 




Un pensiero su “Lord Inglese: “Favorire matrimoni misti per migliorare rapporti interreligiosi””

Lascia un commento