Ebola: ospedali Treviso e Castelfranco si stanno preparando

Condividi!
Dopo la notizia diffusa ieri da Vox sull’emergenza Ebola in Veneto e l’allerta da parte della Regione alle Asl regionali, oggi il Messaggero conferma  che gli ospedali di Treviso e Castelfranco sono già in allerta: pronti a far fronte ai possibili contagi.

Treviso e Castelfranco hanno concordato di tenere sotto osservazione i casi sospetti per 48 o 72 ore. Il tempo sufficiente per capire se il paziente ha realmente contratto il virus.

Eventuali casi positivi verranno poi trasferiti nei centri attrezzati di Roma e Milano.

Gli altri arrivano sempre un giorno dopo.




Lascia un commento