Michael Jackson, Fbi: “omosessuale pedofilo, ha stuprato 24 ragazzini”

Condividi!

Michael Jackson ha pagato 35 milioni di dollari per il silenzio di oltre venti  giovani ragazzi con in quali ha avuto rapporti omosessuali e che lui ha abusato sessualmente in oltre 15 anni.

Sunday People ha pubblicato un esplosivo ‘file segreto’ dell’FBI’ nel quale si afferma che il cosiddetto Re del Pop molestava i bambini – maschi – da almeno il 1989.

I file sostengono che la popstar era un ‘omosessuale pedofilo’ che guardava porno mentre aggrediva sessualmente i ragazzi, che ha molestato una famosa stella adolescente del cinema, accarezzava i genitali di un bambino nel suo cinema privato e ha molestato un altro bambino la cui madre non è era ‘disturbata’ da quello che avveniva.

Michael Jackson avrebbe pagato 35 milioni di dollari il prezzo del silenzio per almeno due dozzine di giovani ragazzi ha abusato sessualmente di oltre 15 anni 

L’FBI non ha risposto alle richieste di chiarimenti, un chiaro segno di conferma.

Gli avvocati della famiglia Jackson hanno finora insistito che la star ha pagato solo la famiglia di Jordan Chandler, 13 anni, che egli avrebbe abusato nel 1993.

Tuttavia un segugio dell’investigatore Anthony Pellicano – assunto da Jackson per ‘cancellare’ le prove dei suoi reati – ha affermato Jackson era un ‘predatore omosessuale di bambini seriale’ , che ha pagato decine di bambini che avrebbe abusato nel suo Neverland Ranch. 

Quando Anthony Pellicano è stato indagato nel 2002 per intercettazioni delle stelle di Hollywood, l’FBI ha sequestrato i suoi file, tra cui molti su Jackson.

Questi sono i fascicoli – inclusi CADCE MJ-02463 e CR 01046 – che Sunday People afferma di avere ottenuto. I file non sarebbero stati trasmessi ai pubblici ministeri nel controverso processo per molestie di Jackson 2005.

Le rivelazioni scioccanti vengono dopo che la figlia di Jacko, 15 anni, Paris, di recente ha cercato di uccidersi tagliandosi i polsi.

L’investigatore, che ha parlato al Sunday a condizione di anonimato, ha detto che ha deciso di farsi  finalmente avanti dopo che l’ex amico del figlio  di Jackson, Wade Robson, ha rivelato di essere stato abusato da Jackson.

Origine australiana, Robson è un ballerino e coreografo, che ha recentemente lanciato una grande causa contro il patrimonio di Jackson, dicendo di essere stato regolarmente molestato a Neverland nel 1990. Il Sunday sostiene di aver visto i file che confermano le affermazioni di Robson.

Wade Robson afferma Michael Jackson lo ha molestato regolarmente nel suo Neverland Ranch durante il 1990Wade Robson 

Mentre Pellicano è ora in carcere per racket e intercettazioni, il suo investigatore ha detto al Sunday che è stato assunto per aiutare a scavare ed eliminare la sporcizia su Jackson.

Egli sostiene Jackson era ossessionato dalla pedopornografia e predava i figli degli amici.

L’investigatore ha detto che ha mantenuto le copie dei documenti dell’FBI su 17 ragazzi, tra cui cinque bambini attori e due danzatori .

Tra questi un ragazzo europeo e figli di uno sceneggiatore.

L’investigatore ha detto che almeno tre ragazzi sono stati pagati per stare in silenzio,  alla famiglia di un famoso attore cinematografico vennero dati circa 596.300 $ per non parlare con i media.

Ha detto che ad una cameriera di Neverland sarebbero stati pagati 2 milioni dollari dopo aver accusato il suo capo di aver molestato suo figlio.

I file su presunte vittime sarebbero stati compilati quando gli avvocati hanno stilato una lista delle “potenziali minacce” all’immagine di Jackson nei primi anni 1990, quando era in un tour mondiale.

Ma dopo che il padre di Jordan Chandler ha sostenuto pubblicamente suo figlio era stato abusato, altre accuse simili ha iniziato inondando i media.

Chandler è stato pagato una bella cifra per rimanere fuori dalla ribalta.

‘La sua [di Jackson] amica Elizabeth Taylor lo ha incoraggiato ad assumere Pellicano perché lei lo aveva usato per evitare che i suoi problemi di droga venissero rilasciati dai media,’ secondo l’investigatore che ha trascorso due anni sul caso.

‘Pellicano aveva legami con figure chiave nei media americani’.

‘Con l’aiuto di persone come Pellicano, il mondo e i suoi fans non hanno mai sentito ciò che ha avuto luogo a Neverland in 15 anni.’

 




4 pensieri su “Michael Jackson, Fbi: “omosessuale pedofilo, ha stuprato 24 ragazzini””

  1. La colpa di tutto è della folla sterminata di cretini che lo hanno fatto diventare ricco comprando le sue porcate “musicali” e andando ai suoi spettacoli disgustosi; ma per educare le masse ci vorrà del tempo……….purtroppo, tanto tempo…..

    1. Ennesima dimostrazione di come i media in nome della “libertà di stampa” hanno ridicolizzato e distrutto la vita di Michael Jackson, usando le loro penne come strumenti “più potenti e taglienti delle spade”.Gran parte dei media hanno suonato la grancassa delle notizie FALSE e SCANDALISTICHE, ma non hanno mai rettificato con la semplice verità. Alla fine del processo del 2005 , dopo mesi di testimonianze che ne DIMOSTRAVANO L’INNOCENZA , la notizia della piena assoluzione, non era per mancanza di prove, ma perché il fatto non sussiste, non è stata diffusa con la stessa forza delle notizie sulle accuse. E’ assolutamente abominevole e oltraggioso l’atteggiamento tenuto dai media, che per decenni continuarono a celare la tragica verità della malattia della pelle, la vitiligine, fomentando nell’immaginario collettivo la fantascientifica leggenda metropolitana del Re nero che divenne bianco. Il lavaggio sistematico del cervello dei media per un periodo superiore di due decenni e mezzo è riuscito a trasformare un genio musicale realmente innovativo e uomo gentile, in uno zimbello, uno scherzo, una caricatura. Una caricatura è definita come “una esagerazione mediante una distorsione spesso ridicola di elementi o di caratteristiche nell’arte o nella letteratura.I media censurarono qualsiasi notizia che appoggiava le affermazioni di estorsione di Mr. Jackson per mezzo di quelle degradanti accuse di molestie; le sentenze della Corte a favore del signor Jackson furono occultate. Incluse informazioni che sono state deliberatamente nascoste ma non solo: i precedenti sforzi del padre dell’accusatore per procurare il sostegno finanziario di Michael Jackson per ristrutturare una casa e la distribuzione di un film, la narcotizzazione del figlio minore, una registrazione su nastro che sosteneva le affermazioni estorsive del signor Jackson, e il fatto che la compagnia di assicurazione di Michael Jackson risolse al di là delle sue obiezioni.

  2. Che squallore leggere ancora articoletti di questo genere. Due mesi fa un tabloid britannico ha riportato alcuni fantomatici files dell’FBI che mostravano come Jackson abbia pagato 35 milioni di dollari per comprare il silenzio di «due dozzine»di ragazzi, numero più volte contraddetto, vittime di abusi da parte del cantante. In realtà alcuni giornalisti, più desiderosi di scoprire la verità che di cavalcare facili scoop, hanno messo in evidenza le numerose incongruenze dell’articolo, prima di tutto che i presunti documenti dell’FBI non appartengano all’intelligence americana, ma sono semplici fotocopie di trascrizioni fatte da un investigatore privato, dal passato poco limpido. Al di là dell’evidente inconsistenza di queste fantasiose accuse, è bene chiarire una volta per tutte la natura dei rapporti tra Michael e i bambini, troppe volte fonte di equivoci e di maldicenze.
    Ecco cosa dissero a un tg americano i Servizi sociali Contea di Santa Barbara, due giorni dopo i presunti file,smentendo completamente questa notizia:
    “Michael Jackson era pienamente innocente ma eccessivamente ingenuo”

    “tutte le accuse fin’ora mosse contro Michael Jackson sono ad oggi infondate,costruite a tavolino per demolire prima l’uomo,ora il suo bel ricordo.I servizi sociali che hanno condotto indagini sul suo conto dal 2000 al 2006 rivelarono non soltanto la sua completa innocenza ed estraneità alle accuse di cui tanto si parlò,ma anche la sua completa disponibilità a collaborare.I documenti dell’Fbi emersi in questi giorni (Luglio 2012) avvalorano l’esito del processo conclusosi nel 2005,quando Michael Jackson fu scagionato dai dieci capi d’accusa.I documenti dell’FBI fanno chiarezza sull’inconsistenza di tutte le prove portate e descrivono dettagliatamente i dialoghi telefonici che gli accusatori intrattenevano con gli amici.La vera tragedia stava in un piano divertito per estorcere soldi ad una persona realmente innocente ed eccessivamente ingenua”.

    Ralph Cacey – Assistente sociale e Responsabile della sezione “abusi e presunti abusi”della Contea di Santa Barbara.
    Il leggendario Neverland, la sua casa-lunapark, era un luogo di gioia che accoglieva, per un breve periodo, bambini gravemente ammalati di cancro e le loro famiglie. Neverland era sempre affollato di persone, tra domestici, addetti alla sicurezza e soprattutto i genitori dei piccoli ospiti. Non si capisce, quindi, come il cantante possa aver commesso degli abusi con decine di occhi costantemente puntati su di lui.Ricordiamo che non è stata trovata nessuna prova e che è stato dichiarato innocente. Anzi la madre di uni dei due ragazzini ( solo due e non centinaia) rischia 4 anni di carcere per aver truffato lo stato e altre star per estorcere denaro. Un’altra accusa che per tanti anni è stata fatta all’artista è stata quella di essersi sbiancato, come se volesse rinnegare le sue radici afroamericane, di cui invece andava fiero e orgoglioso. Michael aveva la vitiligine, una malattia che provoca estese macchie bianche, tanto più evidenti su una persona di colore. Attraverso il trucco per anni il cantante cercava di rendere meno evidenti queste differenze di colore, ma non si è mai sottoposto a schiarimenti della pelle, una pratica che, peraltro, non risulta sia ancora possibile realizzare. Tutto questo che ho scritto trova verità e riscontro, anche la patologia della vitiligine trova riscontro nell’autopsia ufficiale Concludo dicendo che IL PREGIUDIZIO è IGNORANZA – See more at: http://www.lindro.it/societa/societa-news/societa-news-esteri/2013-08-26/96974-la-verita-su-michael-jackson#sthash.n5eR76Cw.dwo5nAXP.dpuf

Lascia un commento