Piccoli antirazzisti crescono: “Fanculo…fottuto negro”

Condividi!

LOS ANGELES – Hopper, il figlio 19enne dell’attore e attivista antirazzista Sean Penn, importunato da un paparazzo, lo ha apostrofato con le parole “fanculo…fottuto negro”. Il ragazzo, nato dal matrimonio dell’attore con Robin Wright, stava seguendo il padre in un centro medico.

Un episodio che la dice lunga, sull’ipocrisia di certi membri della casta artistica americana. E non solo americana.

VIDEO:




Un pensiero su “Piccoli antirazzisti crescono: “Fanculo…fottuto negro””

Lascia un commento