Il Porno su internet non fa “diventare ciechi”, ma danneggia la memoria

Condividi!

Guardare immagini pornografiche su internet puo’ danneggiare e indebolire la memoria. E’ quanto ha verificato uno studio tedesco, pubblicato sul ‘Journal of sex research’, che ha analizzato come l’area cerebrale, deputata a immagazzinare informazioni, reagisce alla visione di immagini sessuali.

Se veramente alcune aree del cervello vengono danneggiate dalla visione prolungate del porno, questo potrebbe spiegare il perché il Sistema tenda a sponsorizzarne l’espansione: un altro modo per intontire la società. E controllarla meglio.

Quindi, donne, se il vostro uomo ha “strani” vuoti di memoria, ora sapete il perché…

 




3 pensieri su “Il Porno su internet non fa “diventare ciechi”, ma danneggia la memoria”

Lascia un commento