Wagner rimane a Bakhmut su ordine di Putin

Vox
Condividi!

Il fondatore e leader del gruppo di mercenari Wagner, Yevgeny Prigozhin, ha annunciato che resterà a Bakhmut a combattere insieme ai suoi uomini dopo aver ricevuto garanzie sulla fornitura della munizioni richieste. “Stanotte abbiamo ricevuto un ordine di combattimento: promettono di fornirci le munizioni e le armi di necessarie per continuare ulteriori azioni”, ha affermato sul canale Telegram.

Come volevasi dimostrare, era una pantomima per attirare più soldati ucraine nel ‘tritacarne’ di Bakhmut, ormai liberato al 97%.

Vox




Un pensiero su “Wagner rimane a Bakhmut su ordine di Putin”

  1. Visualizza nuovi Tweet
    Conversazione
    T.Vajrayana
    @TVajrayana
    The most powerful explosions in Odessa: missile strikes are carried out on bridges, the goal is to undermine the logistics of the Armed Forces of Ukraine for the transfer of troops.

    Finally russia started to destroy the bridges!
    Lingua originale: inglese. Traduzione di
    .
    Le esplosioni più potenti a Odessa: vengono effettuati attacchi missilistici sui ponti, l’obiettivo è minare la logistica delle Forze armate ucraine per il trasferimento delle truppe.

    Finalmente la Russia ha iniziato a distruggere i ponti!

I commenti sono chiusi.