AL VOTO! I SEGGI CHIUDONO:

Studente stuprato da africani, “le belve della movida”: «Lo hanno fatto altre volte»

Vox
Condividi!

Su questa notizia:

Studente stuprato a Roma: cacci a tre nordafricani

Vox

Si cerca la gang denominata “le belve della movida”: «Lo hanno fatto altre volte». Per gli inquirenti gli aggressori sarebbero responsabili di altri casi di rapina e stupro perpetrati nella capitale.

VERIFICA LA NOTIZIA

Il tutto è avvenuto nel quartiere San Lorenzo. “Mi hanno violentato e rapinato“, avrebbe raccontato il giovane sotto shock, sconvolto da quanto successo, a un passante che lo ha soccorso poco prima che svenisse. Sul caso stanno lavorando le forze dell’ordine e le autorità, e pare che gli aggressori abbiano in realtà già diversi precedenti alle spalle.

Il modus operandi dei tre nordafricani nei confronti del giovane 22enni è compatibile con quello di un trio di rapinatori e stupratori seriali già segnalato alle forze dell’ordine.

Soprannominati “le belve della movida“, i tre soggetti, descritti come di razza nordafricana (il che combacerebbe anche con le descrizioni del ragazzo stuprato), avrebbero infatti già messo a segno altre rapine nei confronti di ragazzi e ragazze che rincasavano dopo la movida del quartiere di San Lorenzo.

Gli inquirenti stanno ora analizzando tutte le denunce effettuate da altre vittime, anche in altre zone della città generalmente frequentate per la vita notturna.




Un pensiero su “Studente stuprato da africani, “le belve della movida”: «Lo hanno fatto altre volte»”

  1. La prossima volta,oltre alle unghie smaltate,provi a mettersi anche una minigonna e calze a rete……

I commenti sono chiusi.