AL VOTO! I SEGGI CHIUDONO:

Ne hanno stuprata un’altra a Milano

Vox
Condividi!

Milano è sempre più la capitale degli stupri e del vaiolo delle scimmie. Tutte le grandi città stanno diventando cloache multietniche e arcobaleno. Poi, un giorno, i gay cominceranno a volare dai tetti. Perché le due cose, insieme, non stanno.

VERIFICA LA NOTIZIA

Una ragazza di 24 anni ha denunciato una violenza sessuale questa mattina a Milano. Sul caso sono in corso indagini da parte della Polizia di Stato.
La giovane ha chiamato il 118 intorno alle 8, e i sanitari intervenuti in largo Promessi Sposi, una zona di periferia a sud della città, hanno deciso di inviarla per accertamenti alla Clinica Mangiagalli specializzata in questo genere di reati.
La 24enne, che non presentava ferite, ha detto di aver passato la serata in un noto locale della zona di Corso Como, una delle zone di movida del capoluogo lombardo, e di esserne uscita a tarda notte, in compagnia di un buttafuori di cui non ricorda le generalità. La giovane ha ricordi frammentati, compatibili con una serata ad alto tasso alcolico ma anche con un’aggressione facilitata da droghe come il Ghb. Al momento non si conoscono gli esiti medici degli accertamenti.




5 pensieri su “Ne hanno stuprata un’altra a Milano”

  1. alle povere decerebrate italiche de milan piacciono molto i mandingo e i magrebinelli

I commenti sono chiusi.