AL VOTO! I SEGGI CHIUDONO:

Gay promiscui diffondono vaiolo scimmie: 99% dei 27mila infetti 🌈

Vox
Condividi!

Dal primo gennaio al 7 agosto, a livello globale sono 27.814 i casi confermati di vaiolo delle scimmie e 11 i decessi segnalati all’Organizzazione mondiale della sanità da 89 Paesi/territori/aree in tutte e sei le regioni Oms. E’ quanto riporta l’aggiornamento dell’agenzia ginevrina, che nell’ultima settimana monitorata (1-7 agosto) conta 6.217 nuovi contagi, in aumento del 19% rispetto alla precedente (25-31 luglio, 5.213 casi). Numeri che l’Oms invita tuttavia a considerare con cautela, rilevando una sottostima delle infezioni reali.

I 10 Paesi che hanno riportato più casi complessivi, pari all’89% del totale mondiale, sono Usa (7.510), Spagna (4.577), Germania (2.887), Regno Unito (2.759), Francia (2.239), Brasile (1.721), Paesi Bassi (959), Canada (957), Portogallo (710) e Italia, decima con 505 (599 nell’ultimo bollettino del ministero della Salute).

Vox

Il 99% dei contagi per i quali sono disponibili informazioni relative al genere del paziente riguardano maschi e l’età mediana è di 36 anni, si legge nel report; il 77% dei casi interessa maschi tra 18 e 44 anni. Il 97% dei pazienti di cui si conosce l’orientamento sessuale si sono identificati come gay, bisessuali o altri maschi che hanno rapporti sessuali con maschi. Nel 91% dei casi per i quali la modalità di trasmissione è nota, il contagio è avvenuto attraverso incontri sessuali. Ad oggi sono 344 gli infettati tra gli operatori sanitari, con almeno un caso che nell’epidemia attuale può essere associato a esposizione professionale.

“Fatta eccezione per i Paesi della regione africana – sottolinea l’Oms – l’epidemia di Monkeypox virus in corso continua a colpire principalmente gli uomini che si identificano come gay, bisessuali o altri maschi che hanno rapporti sessuali con maschi, e che hanno riferito rapporti recenti con uno o più partner. Mentre contagi vengono registrati anche tra altri uomini, tra donne e bambini, non vi è alcun segnale – precisa l’agenzia delle Nazioni Unite per la sanità – che suggerisca una trasmissione sostenuta in questi nuovi gruppi”.




2 pensieri su “Gay promiscui diffondono vaiolo scimmie: 99% dei 27mila infetti 🌈”

  1. Sono deviati.
    Nemmeno un uomo etero ha tutta questa esigenza di accoppiarsi con qualsiasi donna che respiri… Loro si… danno il culo come se non fosse loro.

  2. No, niente vaiolo delle scimmie, chi è hiv positivo e vaccinato x covid , produce quelle pustole. Non vaccinatevi x Covid19, lo sosteneva il compianto Prof. Luc Montagnier

I commenti sono chiusi.