AL VOTO! I SEGGI CHIUDONO:

Africani a caccia di italiani da accoltellare a Firenze

Vox
Condividi!

Nuovo intervento dei Carabinieri alle Cascine per arrestare l’ennesimo migrante colpevole di rapina, stavolta in flagranza. Poco dopo le ore 6, i Carabinieri del Nucleo Radiomobile sono intervenuti nel viale Abramo Lincoln all’interno del Parco delle Cascine di Firenze all’altezza del ponte della tramvia, dove hanno tratto in arresto, per l’ipotesi di rapina a mano armata, un gambiano 21enne, già noto alle forze dell’ordine e ovviamente ancora a piede libero, vista la magnanimità delle nostre leggi.

In particolare, un Carabiniere del Comando Provinciale fiorentino nel percorrere in bicicletta il viale interno del Parco delle Cascine per raggiungere la sede di lavoro, ha notato un uomo sdraiato a terra dolorante, al quale prestava soccorso chiamando anche il “112” per richiedere l’intervento dell’ambulanza.

La vittima, intanto, raccontava la sua disavventura, riferendo di aver battuto la testa al in seguito all’aggressione subita poco prima da un giovane di colore che armato di coltello si era impossessato del suo telefono cellulare.

Vox

Successivamente, l’aggressore, che era rimasto nelle vicinanze in compagnia di altri connazionali, è stato riconosciuto dalla vittima e bloccato dai Carabinieri intervenuti, i quali, espletati i primi accertamenti, lo hanno dichiarato in arresto. Il giovane gambiano è stato poi condotto presso il carcere di Sollicciano a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. La vittima ha riportato lievi lesioni.

Dalle cronache giornaliere avrete rilevato come quasi ogni giorno vi siano interventi delle Forze di polizia a causa di reati commessi da migranti che stazionano in città. Questa situazione, e altre analoghe a livello nazionale, sono trascurate da tempo dal governo, che non fa niente per frenare gli arrivi di clandestini, che concorrono ad alimentare le file della criminalità, Uno dei temi della campagna elettorale già iniziata, anche a Firenze, è proprio questo, e annuncia di essere forse quello più acceso.

Firenze: migrante arrestato alle Cascine, accusato di rapina in flagranza con coltello




2 pensieri su “Africani a caccia di italiani da accoltellare a Firenze”

  1. Non basta cacciarli, bisogna fargliela pagare e finche’ nessuno lo dice apertamente non si va da nessuna parte

  2. ormai la Patria e zona di guerra e andrà sempre peggio
    meditate meditate italiani ACCOGLIONI buonisti che i vostri immigrati scarafaggi parassiti vi hanno già inculato……

I commenti sono chiusi.