Sinistra protesta: “Mandare in crociera quarantena immigrati è razzismo”

Condividi!

Le sinistre scendono come al solito in campo per difendere pretesi diritti di migranti, a scapito della salute e della sicurezza degli italiani. Scedne in campo, come suo solito, Fratoianni (SI), questa volta sul tema contestato delle navi quarantena per i clandestini che arrivano in Italia.

VERIFICA LA NOTIZIA

“Nel dicembre scorso oltre 150 associazioni italiane e straniere, hanno sottoscritto un appello al governo Draghi affinché si concludesse l’esperienza delle navi quarantena utilizzate per i migranti. Da allora un muro di gomma. Oggi perfino il Garante per le persone private delle libertà ci ricorda in modo autorevole, che a due mesi di distanza dalla fine dello stato di emergenza per il Covid, l’utilizzo delle navi quarantena solo per i migranti provenienti dal Sud del mondo si configura come un’illegittima privazione della libertà personale”. Lo afferma in una nota il segretario nazionale di Sinistra Italiana Nicola Fratoianni.

La quarantena, secondo il garante e Fratoianni, quindi deve continuare a valere casomai per gli italiani, ma giammai per i migranti.

”Non si tratta più di prevenzione sanitaria, ma di fatto – prosegue il segretario naizonale di Sinistra Italiana – di una gestione burocratica di un fenomeno che viene affrontato come se fosse un’emergenza e di fatto trasformandola in discriminazione. È una situazione inaccettabile, peraltro con costi pesanti per il noleggio delle navi da parte dello Stato. Le navi quarantena potevano forse avere un senso nell’aprile 2020 come soluzione transitoria, ma oggi assolutamente no. Presenteremo quindi un’interrogazione, perché il governo – conclude Fratoianni – deve spiegare in Parlamento i motivi per cui continua con questo trattamento sbagliato e discriminatorio”.

Secondo questo passeggero seriale di navi ong, compresa quella di Rackete durante il famigerato speronamento, mandare i clandestini in crociera due settimane per poi scaricarli in Italia sarebbe ‘discriminazione’. La discriminazione non è tenerli lì sopra, ma portarli in Italia invece di riportarli indietro.




5 pensieri su “Sinistra protesta: “Mandare in crociera quarantena immigrati è razzismo””

I commenti sono chiusi.