La mattanza di Draghi continua: altri 373 morti e 180mila contagi

Condividi!

Sono +179.106 i nuovi casi di contagio da COVID-19 accertati nelle ultime 24 ore in Italia; 1.117.553 i test processati.

Dato più o meno in linea con la settimana scorsa: 7mila nuovi positivi in meno ma con meno tamponi. Il tasso di positività è infatti passato da 16,4% a 16,1%. Stabile.

Le vittime sono 373 in un giorno, mentre una settimana fa erano state 360 (+3,6% in 7 giorni). Negli ultimi 7 giorni (15-21 gennaio) ci sono stati 2.415 decessi, in crescita del 30,5% rispetto alla settimana precedente (8-14 gennaio).

I ricoveri in area medica, ‘grazie’ ai morti diminuiscono di -174, scendendo a 19.485 pazienti ospedalizzati con sintomi. Nel complesso, le terapie intensive salgono di +9, ora a 1.707, con +148 nuovi accessi.

I soggetti attualmente positivi al SARS-CoV-2 in Italia sono 2.695.703; di questi, 2.674.511 si trovano in isolamento domiciliare e gli altri in ospedale.

La Lombardia riporta un incremento di +32.677 casi. Seguono Emilia-Romagna (+20.654), Veneto (+19.117), Lazio (+15.314), Piemonte (+14.675), Campania (+13.682), Toscana (+13.029), Puglia (+8.423), Sicilia (+7.418), Liguria (+6.197), Marche (+5.853), Friuli Venezia Giulia (+4.712), Abruzzo (+3.748).

https://www.worldometers.info/coronavirus/country/italy/#graph-cases-daily