Bimbi in affido a omosessuali: due lesbiche interrogate a Torino per maltrattamenti

Condividi!

VERIFICA LA NOTIZIA
Su questa notizia:

Torino come Bibbiano: bimba tolta ai genitori per darla a due lesbiche che la maltrattavano

Si è svolto oggi in tribunale, a Torino, l’interrogatorio di garanzia per le due lesbiche indagate dalla procura del capoluogo piemontese per il caso dei bimbi maltrattati dopo l’affido.

Entrambe, la scorsa settimana, sono state raggiunte da un divieto di avvicinamento.

La prima si è avvalsa della facoltà di non rispondere, la seconda ha reso delle dichiarazioni.

La vicenda è quella dei due fratellini che nel 2013 furono dati in affido alla coppia omogenitoriale e che in seguito avrebbero subito maltrattamenti e condizionamenti di carattere psicologico.

Nel procedimento figura come indagata – per un’ipotesi di falso ideologico – anche la psicoterapeuta Nadia Bolognini, che è in attesa di processo a Reggio Emilia per il caso Bibbiano.

Pazzesco che si diano bimbi in affido a ‘coppie’ omosessuali.




Un pensiero su “Bimbi in affido a omosessuali: due lesbiche interrogate a Torino per maltrattamenti”

I commenti sono chiusi.