Speranza getta la maschera: obbligo vaccino per andare a scuola

Condividi!

Questi scellerati costringono i vostri figli a frequentare classi con zingari e immigrati spesso non vaccinati neanche contro malattie ben più pericolose per i bambini del ‘covid’, ma vogliono obbligare i vostri ad iniettarsi un siero sperimentale.

VERIFICA LA NOTIZIA

“Obbligo del vaccino per il personale nelle scuole? Sono valutazioni che stiamo facendo in queste ore. La riapertura della scuola senza Dad, se possibile, è una priorità per il governo. Valuteremo in queste ore quali saranno le strade migliori. Dobbiamo lavorare perché con la buona campagna di vaccinazione, oggi abbiamo superato 65 milioni di dosi somministrate, vogliamo tutelare la scuola. Nessuna soluzione è esclusa, l’obiettivo è riportare tutti i ragazzi a scuola in sicurezza e in presenza”. Sono le parole del ministro della Salute, Roberto Speranza, a Controcorrente.

Moderna e Pfizer stanno ampliando gli
studi sul vaccino Covid ai bambini di
età compresa fra i cinque e gli 11 anni

Lo riporta il New York Times citando
alcune fonti, secondo le quali gli
studi seguono le pressioni delle auto-
rità federali.

Vaccinare i bambini è solo un business visto che nessun bambino sano rischia di morire di covid. Rischia di più dagli effetti collaterali del vaccino che sotto una soglia di età diventano preponderanti rispetto ai benefici.




18 pensieri su “Speranza getta la maschera: obbligo vaccino per andare a scuola”

  1. tanti italiani preferiscono stare con il culo al caldo dentro casa
    mentre gli altri vanno a protestare
    contro il nuovo nazismo

    questi seguono il principio della rana bollita
    baffino non parti subito con le camere a gas

    Green pass,
    martedì 27 luglio
    nuovo sit in a Roma contro l’obbligo.
    La Questura nega Piazza Montecitorio: spostata in Piazza del Popolo

    1. Difficile, anzi impossibile, che si inoculi qualcosa di funzionale con una siringata: il chip lo si inserisce in altri modi (e anch’esso tramite un consenso forzato…), essendo parte di un’altra sezione del piano, sempre sovrintesa dal povero filantropo genio incompreso Guglielmo Cancelli. Con il “vaccino” inoculano altri agenti.

  2. Il ricatto è l’ultima arma del disperato in malissima fede. Esso dovrebbe far capire quanto poco siano preoccupati per la salute del popolo e quanto tanto siano preoccupati per la loro pelle: che qualcuno gli farà, se non condurranno a termine l’obiettivo d’inoculare tutta la popolazione con questa merda.
    Tanto basterebbe per riunirsi a MILIONI in un luogo solo, andarli a prendere TUTTI travolgendo anche le ffoo se necessario (ma mi sa che stavolta non sarebbe necessario…), mazziarli a morte e farli confessare: e tutto il resto. Ma siccome non teniamo i coglioni e siamo un popolo di ballerini ridolini… Vedi tu se fosse capitato non dico al Messico, ma alla Romania o all’Ucraina (per rimanere in tema di gente che prende i politicanti e li butta nei cassonetti davvero: ovviamente spacciati per “incivili” e “illiberali” dai criminali del partito delinquenti…), d’essere designata bed test di vaccini sperimentali: sai i calci in culo? Impalati finivano.

    1. Aspetta che qualcosa a livello vaccinale vada storta; magari dei lotti che risulteranno molto pericolosi, gente che perderà persone care e poi vedrai come schizzeranno le azioni della Beretta, molto più di Pfizer o Astrazecca.

  3. Prima sono entrati negli “affari tuoi” con l’obbligatorietà di fatto dei “servizi” bancari, poi sono entrati in casa tua col telelavoro, ora pretendono di entrare nella tua stessa carne con i “vaccini”… e domani?

    La pressione continua, la tecnica è sempre la stessa, e non sto a dilungarmi in inutili precisazioni di quale sia, perché è sotto ai vostri occhi tanto quanto sotto ai miei. E a giudicare dai risultati quella tecnica funziona.

      1. Hanno venduto l’anima al diavolo.
        In cambio di potere e denaro illimitato.
        Ma ha da passare a nuttata.
        Ma se volessero toglierci le nostre case, non tarderemo a spedirglieli dritti al diavolo.

  4. criminali la vacc è un crimine , questo sfigato deve nascondersi e un ignorante come tutti il troll di frociella politica e di open.your.ass non avete le palle per dirvi comunisti voi nasoni criminali!

    1. Di una cosa sono certo: a politici, esponenti del potere e IMMIGRATI, iniettano “acqua fresca” spacciata per vaccino, a tutti noi cittadini comuni ci iniettano il veleno per sterminarci.

Lascia un commento