MIGRANTI, SPEDIZIONE PUNITIVA CONTRO COPPIA ITALIANA: LI AVEVANO DENUNCIATI PER FURTO

Condividi!

Arrestato un trentenne tunisino a Ostia con le accuse di minaccia aggravata, lesioni personali e porto abusivo di armi o oggetti atti ad offendere.

L’uomo, già denunciato perchè responsabile di un tentativo di furto su autovettura, ha identificato in una coppia che stava passeggiando in piazza della Stazione Vecchia, i proprietari del mezzo che lo avevano denunciato. Insieme ad un complice, al momento ancora sconosciuto, ha aggredito la coppia minacciandola con un tubo di ferro e un coltello. Al momento dell’aggressione, è passata una pattuglia del Carabinieri che è intervenuta disarmando l’aggressore e fermandolo.

La coppia, vittima del 30enne, è stata soccorsa dai sanitari per lievi ferite. Il tunisino è stato subito arrestato e portato al Tribunale di Roma per l’udienza di convalida, mentre il complice, riuscito a fuggire, è ricercato.

Coppia massacrata perché non lascia rubare l’auto




2 pensieri su “MIGRANTI, SPEDIZIONE PUNITIVA CONTRO COPPIA ITALIANA: LI AVEVANO DENUNCIATI PER FURTO”

Lascia un commento