Tapie massacrato dai migranti: “Ho detto loro che ho sempre difeso i migranti, mi hanno mandatto affanculo” – VIDEO

Condividi!

Nei giorni scorsi il pestaggio di Tapie, in Francia, per mano di un branco di africani.

Oggi Tapie ha raccontato: “Quando ha detto agli aggressori che aveva sempre difeso i migranti e l’apertura delle frontiere, uno dei torturatori ha risposto: ‘Vaffanculo, quel tempo è morto’!”. Ora dovete solo scegliere se morire per mano di chi avete fatto entrare o dare mano libera agli unici che vi possono salvare: i patrioti.

Ed è così, lui li difendeva. Durante un confronto televisivo con un noto ‘razzista’ francese:




5 pensieri su “Tapie massacrato dai migranti: “Ho detto loro che ho sempre difeso i migranti, mi hanno mandatto affanculo” – VIDEO”

  1. Bravissimi i negri menateje a sto coglione , che rimarra’ coglione, e pensera’ che solo quelli sono i negri cattivi, certo che ce ne sono di buoni, ma quelli , sono quelli che stanno in africa cercando di migliorare la loro vita , chi viene in europa viene per spacciare, coglione tu, la sinistra e i 5merde, che ci riempiono di sta merda, spero che tornino a dartene altti, difendi i negri che senno’ e chi te mena, cillone!

    1. Vero, faranno sempre i soliti discorsi del ca**o del tipo “i buoni e i cattivi esistono in tutte le razze”, “anche i nostri delinquono”, ecc., come se tutto ciò costituisse una valida ragione per importare feccia da ogni angolo del pianeta.

  2. Eh sì solo noi “razzisti” possiamo salvarvi le chiappe. Abbandonate il liberalprogressismo e convertitevi al conservatorismo se volete sopravvivere. Altrimenti, ca**i vostri.

    A Tapie gli sta bene l’aver ricevuto un vaffanculo dal migrante. Sono degli irriconoscenti e a lui e a tutti i radicalchic la metteranno bella dritta in c**o.

Lascia un commento