Landini (Cgil): “A Draghi abbiamo indicato priorità Ius Soli” – VIDEO

Condividi!

La Cgil, invece di occuparsi dei lavoratori italiani che stanno perdendo diritti e lavoro per la presenza di immigrati, chiede lo ius soli!

Salvini. Non si può dialogare con la sedicente sinistra. Non esiste ‘unità nazionale’ con chi la nazione vuole distruggerla per mezzo dell’invasore. Un politico identitario lavora per mettere fuorilegge queste organizzazioni eversive.




6 pensieri su “Landini (Cgil): “A Draghi abbiamo indicato priorità Ius Soli” – VIDEO”

  1. Ripetute esperienze pregresse mi han portato alla ferma convinzione che, se pur il concetto di “sindacalismo” si deve ritenere portatore di piena dignità, non altrettanto si può dire della figura media del “sindacalista”. E la cosa si fa tanto più vera quanto più si procede dalla base verso i vertici — “dirigenti” nel senso più vero del termine. Come son solito descrivere le dirigenze, “ottime capacità per pessime intenzioni”. La peggior combinazione possibile, perchè quando persone moralmente improponibili sono abili e si mettono in testa di far danno per ricavarne vantaggio, stanne pur certo, fanno danno (agli altri) e ne ricavano vantaggio (per sè). Senza guardare in faccia ad alcuno.

  2. La verità è che ci vuole un solo sindacato dei lavoratori e apolitico. Non esistono lavoratori di destra, di sinistra o di centro, esistono i lavoratori e basta. Poi tra l’altro CGIL e altre sigle sindacali minori tipo COBAS, GILDA e altre, sono politicamente schierate a sinistra, e immigrazioniste, per cui meriterebbero la soppressione.

Lascia un commento