“Vaccino non basta, serve lockdown”

Condividi!

Gimbe: “Più casi e decessi: lockdown”
Nella settimana 6-12 gennaio si sono
registrati 121.644 nuovi casi di Covid,
contro i 114.132 della settimana. Que-
sti i dati di Gimbe, che segnala anche
un lieve incremento degli asintomatici
ricoverati e delle terapie intensive.

Aumentano anche i decessi, 3.490 e 190
in più rispetto alla settimana prece-
dente.

A corollario del monitoraggio indipen-
dente, la Fondazione sostiene che “l
vaccino non è una soluzione immediata,
serve adesso il lockdown”.




11 pensieri su ““Vaccino non basta, serve lockdown””

      1. Nell’immediato non mi pare vogliano ridurre la popolazione mondiale, almeno non dei negri. Del resto, i 9 miliardi di negri futuri consumeranno sempre meno petrolio dei 300 milioni di americani o europei precoronavirus.

        1. Infatti, loro più che ridurre la popolazione vogliono cancellare le popolazioni di razza bianca dalla faccia della terra. Di ridurre numericamente i ne(g)ri non hanno proprio intenzione, che sarebbe la cosa più giusta e necessaria per salvare il pianeta. I ne(g)ri non consumano come noi perché non producono nulla a differenza nostra. Sono sottosviluppati intellettivi e culturali, e di conseguenza sottosviluppati economici. Non hanno cultura del lavoro come noi. Sono parassiti per natura, e quelli che vengono qua lo fanno per campare sulle nostre spalle e perché attratti dal consumismo.

          In realtà i ne(g)ri sarebbero più consumisti di tutti, per questo li lasciano prolificare. Ma non hanno le risorse economiche per poter consumare, perché non lavorano. Amano vivere di assistenzialismo.

          1. “non hanno le risorse economiche per poter consumare, perché non lavorano. Amano vivere di assistenzialismo.”

            Un po’ di pazienza e poi il governo darà a loro i soldi degli italiani (custoditi ma non spesi) Beni venduti all’asta ecc… poi faranno shopping vedrai. Anche i furti nelle case mirano a questo. Trasformare beni di valore in liquidità da spendere velocemente in cazzate.

  1. Intanto, in leggerezza, contando su quella che è ormai stata eletta al ruolo di consuetudine, stato di emergenza prorogato di ulteriori tre mesi. Per ora. Ah, ovviamente “per il bene futuro”. Anche questa (falsa ed ipocrita) motivazione è ormai stata eletta al ruolo di consuetudine. E noi giù a berci tutte queste basse carognate come fossero acqua fresca.

  2. Intanto, in assoluta leggerezza secondo quella che ormai è stata eletta al ruolo di consuetudine, eccoci serviti ulteriori tre mesi di stato d’emergenza. E noi giù a berci come fosse acqua fresca quest’ennesima ipocrita carognata, anche questo come se fosse consuetudine, ordinaria amministrazione.

    1. Eppure non sento la (presunta) opposizione lagnarsi più di tanto. Sì, qualche schermaglia pro-forma, ma finisce lì. Falsi con Giuda pure quelli.

      Non esiste rappresentanza. E se non esiste rappresentanza, non esiste democrazia. O, per esprimersi come fece quel tale una trentina d’anni fa “la democrazia ha ormai solo più funzioni cosmetiche”. Ah, costui era presidente della camera o del senato (non ricordo), tal F.B.

  3. Se le percentuali di vaccinati tra i medici che lavorano nelle strutture del territorio continueranno ad essere così basse, visto che si parla di due sanitari su tre che declinano l’appuntamento vaccinale, ben venga l’obbligatorietà al vaccino contro il Covid19 – afferma il presidente provinciale dei medici, Paolo Maria Battistini –

Lascia un commento