Crisanti: riaprire stadi da irresponsabile, situazione precipita

Condividi!

“Riaprire gli stadi adesso è da irresponsabili, ora dobbiamo metabolizzare l’apertura delle scuole e vedere come va”. Lo dice Andrea Crisanti, professore di Microbiologia all’Università di Padova. “Le cose vanno fatte gradualmente – aggiunge – quando sento che gli stadi vanno riaperti perché il comparto muove un sacco di soldi penso che se poi andiamo verso una maggiore diffusione del virus la situazione potrebbe addirittura precipitare”.

Muove i soldi nei portafogli di parassiti. Come il mondo dello spettacolo, trash. Il calcio deve tornare agli anni ’80. In questo il coronavirus può aiutare. Spiace per i tifosi, ma tanto alle società i tifosi hanno sempre fatto schifo, puntano al ‘brand internazionale’: vediamo se ce la fanno.




Vox

4 pensieri su “Crisanti: riaprire stadi da irresponsabile, situazione precipita”

Lascia un commento