Voi votate e loro sbarcano: ondata di tunisini a Lampedusa, 600 clandestini

Condividi!

VERIFICA LA NOTIZIA

Notte di sbarchi a Lampedusa dove sono approdate complessivamente 121 clandestini con 5 diversi barchini. Sono arrivate anche intere famiglie di tunisini a farsi mantenere con bambini e anziani.

Due i gruppi, con 19 e 34 tunisini, che sono riusciti ad arrivare direttamente sulla terraferma. I 19 sono stati rintracciati dai carabinieri in zona sbarcatoio, mentre i 34 (famiglie con bambini e anziani) sono giunti direttamente a molo Favarolo. Le motovedette della Capitaneria e della Guardia di finanza hanno bloccato invece tre imbarcazioni con 24, 34 e 10 tunisini. Ieri, gli sbarchi a Lampedusa, ma se né registrato uno anche a Linosa, erano stati 13 con 188 clandestini.

La Guardia costiera aveva ‘soccorso’ anche un barchino dove poco prima una donna aveva dato alla luce il figlio. Madre e neonato sono stati portati, in via precauzionale, con l’elisoccorso, in un ospedale di Palermo. Tutto a spese vostre: vengono dalla Tunisia in ‘guerra’ a farsi mantenere.

Anche i 137 sbarcati nelle ultime ore sono stati portati all’hotspot di contrada Imbriacola dove, ieri sera, dopo i due trasferimenti di totali 100 invasori, erano rimasti in 487 e dove, all’alba, c’erano 608 extracomunitari. A metà mattinata, con il traghetto di linea per Porto Empedocle, sono state imbarcate altre 79 clandestini. Nella struttura sono rimasti dunque 529 migranti, tunisini per la maggior parte. Se arriveranno, nelle prossime ore, gli esiti dei tamponi anti-Covid altri gruppi di migranti potrebbero lasciare l’isola con un pattugliatore della Guardia di finanza.

Stanno arrivando a casa vostra.




Vox

Lascia un commento