Migrante irrompe in ospedale e stupra paziente appena operata

Condividi!
VERIFICA LA NOTIZIA

Si è finto medico e ha abusato di una donna che era appena stata operata ed era ricoverata in un ospedale del Tigullio. L’uomo, un peruviano di 26 anni, è stato arrestato dai carabinieri con l’accusa di violenza sessuale.

VERIFICA LA NOTIZIA

L’uomo è un operatore socio sanitario impiegato in una ditta privata che si occupa di distribuire cibo ai degenti.

L’episodio risale alla scorsa settimana. La donna si era appena svegliata dall’intervento ed era ancora intontita dall’anestesia quando l’uomo si è presentato dicendo di essere un medico e di doverle fare una visita. Poi ha abusato di lei. Quando sono arrivati i medici veri, la donna ha raccontato quanto accaduto. Sono così partite le indagini, coordinate dal pubblico ministero Patrizia Petruzziello che hanno portato a individuare il possibile autore della violenza. Gli investigatori pensano che quello della settimana scorsa non sia l’unico episodio commesso dall’operatore.

Feccia.




Vox

4 pensieri su “Migrante irrompe in ospedale e stupra paziente appena operata”

  1. Dietro la solita coop rossa che fottendosene manda i suoi immigrati senza alcun controllo a svolgere compiti a contatto con persone deboli e malate, basta prendere soldi vero KOMPAGNI PARTIGIANI?
    Poi lo stato di merda bracca chi offende i suoi idoli come se fossero terroristi internazionali ma a questi non gli fanno una sega!!!
    Stato bastardo, italia di merda!!!

Lascia un commento