Impresentabili: De Luca ed Emiliano fanno il piano, ecco la lista

Condividi!

Sono tredici i nomi ‘sanzionati’ dalla Commissione Antimafia, i cosiddetti ‘impresentabili’ per le regioni e i comuni che andranno al voto il 20 e 21 settembre. Candidati alle prossime elezioni finiti nelle maglie della “disciplina recata dal decreto legislativo numero 235 del 2012, la cosiddetta Legge Severino e del codice di autoregolamentazione cui la stessa Severino rimanda.

Sono quasi tutti del Pd o di Forza Italia.

In Val d’Aosta compare il nome di Augusto Arduino Rollandin, (“Puor L’Autonomie – Per l’Autonomie”). In Campania Carlo Iannace (“De Luca Presidente”, per Vincenzo De Luca Presidente), Sabino Basso (“Campania libera- De Luca Presidente”, per Vincenzo De Luca Presidente), Orsola De Stefano (“Lega Salvini Campania”, per Stefano Caldoro Presidente), Maria Grazia Di Scala (“Forza Italia Berlusconi con Caldoro”, per Stefano Caldoro Presidente). Aureliano Iovine (“Liberaldemocratici Campania popolare moderati con De Luca”, per Vincenzo De Luca Presidente), Michele Langella (“Campania in Europa”, per Vincenzo De Luca Presidente), Monica Paolino (“Forza Italia Berlusconi con Caldoro”, per Stefano Caldoro Presidente), Francesco Plaitano (“Partito Repubblicano Italiano”, per Vincenzo De Luca Presidente), Francesco Silvestro (“Forza Italia Berlusconi con Caldoro”, per Stefano Caldoro Presidente).

Infine in Puglia: Silvana Albani (“Puglia Solidale Verde” per Michele Emiliano Presidente), Vincenzo Gelardi (“Partito del Sud Meridionalisti Progressisti” per Michele Emiliano Presidente) e Raffaele Guido (“Fiamma Tricolore” per Franco Piero Antonio Bruni Presidente),




Vox

Lascia un commento