Prete sgozzato, Caritas: “Colpa non è del tunisino”, è degli italiani

Condividi!

La Caritas ospitava illegalmente un clandestino. La Caritas si è rifiutata di rispettare un’ordinanza comunale che vietava di sollazzare i clandestini che infestano da anni la città. La Caritas, nella vicina Bergamo:

Eppure, non c’è un fottuto magistrato che indaghi su questa evidente associazione a delinquere: perché sì, una entità che non rispetta le leggi commette un delitto. E se questo delitto viene commesso in società, è una associazione a delinquere.




Vox

2 pensieri su “Prete sgozzato, Caritas: “Colpa non è del tunisino”, è degli italiani”

  1. Ovvio, ci mancherebbe che non fosse colpa degli italiani troppo razzisti. Vale lo stesso quando imbocchi un controsenso in strada.
    La colpa è dei cartelli stradali. Se ci dovesse capitare, spiegatelo alla polizia stradale.

Lascia un commento