Lamorgese: “Non possiamo fermare gli sbarchi”

Condividi!

A QUESTO PUNTO: SCIOGLIERE GUARDIA COSTIERA E MARINA MILITARE, SE SERVONO SOLO A TRAINARE CHI NON RIESCE AD ARRIVARE DA SOLO.

VERIFICA LA NOTIZIA
Luciana Lamorgese commenta i dati degli sbarchi:

E delira: “I numeri sull’arrivo di migranti non sono elevatissimi, certamente più alti dell’anno scorso, ma dovuti alla situazione di crisi economica e sociale della Tunisia”. Per la Lamorgese non si tratta di un’incapacità dell’esecutivo a guida Conte, bensì di una situazione particolare. “Bisogna sempre contestualizzare le situazioni – ha detto in conferenza stampa – oggi la Tunisia è in grave crisi, famiglie intere sono partite pensando di trovare migliori condizioni di vita in Italia. Gli arrivi così numerosi, circa 15.000 persone, sono determinati da sbarchi autonomi difficilmente gestibili, nel senso di fermarli in mezzo al mare, erano piccole imbarcazioni, gommoni”.

Insomma, non possiamo fermare gli invasori.

Matteo Salvini: “15.406 sbarchi dall’inizio dell’anno a oggi, contro i 4.261 dello stesso periodo di un anno fa: il fallimento di questo governo è nei numeri, mentre il ministro Lamorgese si vanta di aver controllato più di 20 milioni di italiani durante l’emergenza Covid – replica senza mezzi termini il leader della Lega -. Pugno duro con i cittadini, inseguimenti e multe per chi va in spiaggia, balla o fa l’aperitivo, carezze e porti aperti per Ong, trafficanti e clandestini. E nessun segnale contro le mafie: con la Lega al governo, a Ferragosto lo Stato si presentava a San Luca in Calabria e a Castel Volturno in Campania. La Lamorgese dice che Milano è sicura: allora perché ha organizzato il Comitato Nazionale per l’Ordine e la Sicurezza in città?”.




Vox

12 pensieri su “Lamorgese: “Non possiamo fermare gli sbarchi””

  1. Quindi per penetrare sul suolo italiano basta usare gommoni veloci, ovvero, con tutto il carrozzone tronfio di alamari e nastrini, se un contingente ostile approccia le nostre coste con piccoli mezzi da sbarco, ci ritroviamo i commandos ostili sotto casa. Dalle mie parti si dice : bella gara!!!! 🇮🇹

  2. Ma qua c’è un intera nazione da nord a sud dove il 35% degli italiani si trova in difficoltà, o per l’attività che non da utili o per disoccupazione. Gli uffici di collocamento, non so se molti lo sanno, ma non hanno più aperto. Siamo entrati in lockdown e li siamo rimasti. Chi lavorava da remoto (ora sono in ferie) quando avevi la fortuna di trovarlo operativo, ti fissava un appuntamento telefonico assolutamente inutile. Lavoro non ce n’è. Gli annunci in internet sono falsi, non ti risponde nessuno o i tuoi dati vengono al massimo memorizzati. Stop.
    Il troione sopracitato pensa che gli italiani vivano d’aria. Ma sappiamo che lo scopo è creare tensioni sociali e frustrazione, un senso di impotenza che ti attanaglia. I mercati immobiliari non esistono più, in questi mesi se hanno venduto hanno “regalato” l’immobile, diversamente non riesci. La percentuale di famiglie in difficoltà è destinata a salire perché non ho dubbi che rifaranno il giochetto ad ottobre ma sempre senza sostegni economici. In più ci dovremo difendere da chi vorrà farci il vaccino. Chi ha un attività o statali la vedo dura che si possano esimere senza perdere la licenza/lavoro.

  3. Domandina da ingenuotto quale sono:
    Perché in questa epoca di dementi, dato ciò che accade, una riconosciuta ‘crisi’ in Tunisia, con gravi ripercussioni in Italia, si parla con noncuranza di presunti ‘doveri’ verso questo popolo africano (ohibò e perché?) ed impossibilità a fermare i loro cittadini in marcia verso di noi, mentre se si parla di un intervento militare in Tunisia nemmeno più ti danno dell’eretico, ma ti prendono direttamente per matto?

    Tutto sommato, forse la domande è meno ingenuotta di quanto sembri.

  4. Impari da Salvini.SLe frasi fatte non servono nemmeno ad un porcozzio fottuto.e se non lo sa fare lasci l’incarico affidatole e rassegni le dimissioni prima che sia troppo tardi.Per lei NON ci sarà posto ove fuggire dall’ira degli italiani.

Lascia un commento