Noto estremista islamico prende ostaggi in Francia in nome dei palestinesi

Condividi!

Di nome Mehdi è noto per essere nella lista dei potenziali terroristi islamici in Francia.

Liberare i bambini palestinesi “ingiustamente imprigionati in Israele” e garantire “l’accesso dei palestinesi di età inferiore ai 40 anni alla spianata della moschea di al-Aqsa a Gerusalemme”: sono queste le richieste del sequestratore che si è barricato dalle 16:45 in una banca di Le Havre, in Francia.

L’uomo è già noto alla polizia a causa si alcuni problemi psicologici, riferisce “France Televisions”. Il sequestratore, peraltro, avrebbe chiesto uno scooter per poter fuggire dalla sede della banca. Al momento non è chiaro quanti siano effettivamente gli ostaggi nelle mani del sequestratore: “FranceInfo”, infatti, riferisce che inizialmente erano sette ma che successivamente un uomo è riuscito a fuggire e una donna è stata rilasciata. Secondo l’emittente radiotelevisiva “Rtl”, invece, sarebbero ancora sei le persone sotto sequestro. Secondo una fonte della polizia di “France Televisions”, infine, sarebbero ancora quattro le persone in ostaggio.




Vox

2 pensieri su “Noto estremista islamico prende ostaggi in Francia in nome dei palestinesi”

  1. Sempre sta storia dei problemi psicologici. Che palle!
    Ma dobbiamo risolverli in Europa i problemi di questi extracomunitari psicopatici?
    Se uno si chiama Mehdi ed ha problemi dovrebbe essere subito rispedito al mittente e non dovrebbe essere tollerata la sua permanenza in Europa.

Lascia un commento