Polizia denuncia eurodeputata: si era inventata aggressione razzista

Condividi!

Il razzismo è ormai un business e garanzia di avanzamento di carriera.

La polizia di Bruxelles ha sporto denuncia per diffamazione contro Pierrette Herzeberger-Fofana, l’eurodeputata di colore che aveva accusato le forze dell’ordine di maltrattamento e discriminazione razzista.

“Ci aspettiamo che l’inchiesta della magistratura chiarisca cosa sia accaduta realmente – afferma Vincent Gilles del sindacato della polizia SLFP -. Ci aspettiamo un’indagine senza pregiudizi in cui a emergere sia la verità dei fatti accaduti”

L’eurodeputata Fofana aveva dichiarato pubblicamente di essere stata spinta contro un muro e umiliata per aver filmato dei poliziotti mentre fermavano un gruppo di adolescenti neri alla stazione di Bruxelles Gare du Nord lo scorso 16 giugno. La polizia afferma invece di poter provare il contrario attraverso un video.

In un discorso accorato, che le è valso una standing ovation al Parlamento europeo, l’eurodeputata ecologista di origini senegalesi ha raccontato nei dettagli di come le sia stato strappato via il telefono in modo violento.

Dobbiamo rimandarli a casa. L’Africa è grande.




3 pensieri su “Polizia denuncia eurodeputata: si era inventata aggressione razzista”

    1. I cargo interstellari è meglio impiegarli per scopi più nobili.
      La soluzione ideale per l’integrazione delle risorse sono invece i termovalorizzatori: con un processo altamente efficiente possono valorizzare le risorse convertendole in energia elettrica…

  1. Visto che molti di loro tirano in ballo il cristianesimo solo per convenienza e non per conversione, si ricordino l’ ottavo comandamento : non dire falsa testimonianza. Oltre che impararlo a memoria, bisogna attuarlo. Sta scritto nella bibbia che noi abbiamo un minuscolo muscolo, la lingua, che se usata male può fare del danno, come una lingua di fuoco che fa bruciare una foresta intera. Ogni tanto meditino anche su questo

Lascia un commento