Donne bianche costrette ad inginocchiarsi davanti ai Neri – VIDEO

Condividi!

Accade anche questo nella ‘razzista’ America di Trump:

Alla fine è tutta una questione sessuale.

Ma individui mentalmente disadattati lo fanno volontariamente. Così in Maryland:

Se il razzismo, quello vero, può essere un eccesso di un istinto naturale, l’antirazzismo è in definitiva una vera e propria malattia mentale. Una patologia. Una perversione sessuale che somiglia ad no dei vari culti new age. Ma più malato.

Non è dissimile da quelle sette cristiane dei primi giorni che vedevano nell’annullamento fisico di sé la realizzazione del messaggio cristiano.

Insomma, questi sono aspetti, osceni, di una patologia che è molto più profonda.




9 pensieri su “Donne bianche costrette ad inginocchiarsi davanti ai Neri – VIDEO”

  1. Ma questi filmati sono di propaganda, si vuole vedere come reagisce la gente, persino i commenti dei social in genere sappiamo che sono utilizzati per prendere atto del sentiment del popolo.
    Sono attori.

  2. Mai!
    Io mi inginocchiò solo davanti al Cristo e Maria Santissima.
    Queste donne che si inginocchiano sono da disprezzare, non valgono nulla, sono come quella che e’ arrivata dal senegal che ha fatto spot promozionale per il PD e lo ius soli dei clandestini e dei musulmani.

  3. E poi ci chiediamo perché le società occidentali, tutte a quanto pare, siano decadenti? Tra le donne credo che almeno un terzo abbiano di questi sentimenti patologici, negli uomini molto meno, anche se ci sono, e qualche uomo lo è per compiacere la sua femmina o nella speranza di trombarsele.

    1. Pensa che ci sono femmine che dicono apertamente di non voler rivolgere la parola a maschi “razzisti”. Beh a questa categoria piacciono i maschi beta, quelli progressisti e immigrofili, uno di quelli che si accollerebbe tranquillamente una che é stata sfondata da un sacco di melanodermi e la sposa pure. Bleh!

Lascia un commento