Conte alla sbarra per i morti di Bergamo: “Vogliono interrogare Conte e Speranza”

Condividi!

Zona rossa, il piano dei pm per convocare Conte, Speranza e Lamorgese. Possibile il trasferimento degli atti dell’indagine a Roma per competenza. Probabile la testimonianza di Brusaferro, presidente dell’Iss.

VERIFICA LA NOTIZIA

Interrogare il premier Giuseppe Conte, il ministro della Salute Roberto Speranza, quello degli Interni Luciana Lamorgese, il presidente dell’Istituto Superiore di Sanità Silvio Brusaferro. I pm di Bergamo che stanno indagando per epidemia colposa sulla strage per coronavirus in Lombardia e soprattutto nella Valseriana puntano dritto a Palazzo Chigi. Un retroscena clamoroso dalla Procura, dopo che venerdì il governatore lombardo Attilio Fontana aveva ribadito come la responsabilità di non aver imposto per tempo la zona rossa a Nembro e Alzano, “cuore” del focolaio, fosse da imputare al governo.

Il procuratore aggiunto Maria Cristina Rota ha pubblicamente fatto sua questa testi, scatenando una valanga politica su Roma.

E non si esclude, appunto, una clamorosa convocazione a Bergamo degli esponenti del governo. e di Brusaferro, che i primissimi giorni di marzo aveva caldeggiato l’istituzione di una zona rossa. Palazzo Chigi si era detto favorevole, ma poi aveva bloccato tutto fino all’8 marzo, data del lockdown generalizzato. Troppo tardi. Tra marzo e aprile la mortalità a Nembro e Alzano era cresciuta di oltre il 700%.




3 pensieri su “Conte alla sbarra per i morti di Bergamo: “Vogliono interrogare Conte e Speranza””

  1. L’interrogatorio E’ UNA FARSA. I pm sono sinistri. I conte e speranza sono sinistri. NESSUNO di loro si farà dispetti. Il potere teme sempre e solo la RIVOLUZIONE. Il potere non si sfida con un altro potere.

    1. PURTROPPO HAI RAGIONE!! tra cani non si mordono,certo che approfittarne a prenderli a calci in culo semmai dovessero presentarsi a Bergamo e un bell’incipit a farsi trovare a Bergamo quel giorno….

Lascia un commento