Ong difende immigrati: “Aggrediscono perché stressati, meno male non c’è più Salvini” – VIDEO

Condividi!

VERIFICA LA NOTIZIA
Ad appena 24 ore dallo sgombero della tendopoli a ridosso della stazione Tiburtina, gli immigrati, organizzati dalla famigerata Ong Baobab, tornano ad accamparsi. I volontari dell’ong: “Le aggressioni? Cerchiamo di comprendere le loro reazioni, sono stressati”.

“È un bene per questi ragazzi non avere più un ministro degli Interni come Salvini, che individua nei migranti la causa di tutti i mali di questo Paese.Bisogna investire nell’accoglienza, dare un tetto ed un lavoro a queste persone.” Sono proprio scemi del tipo irrecuperabile.

“Siamo alle solite, si riparte sempre dal via”, commenta amareggiato Fabrizio Montanini, portavoce del Comitato Beltramelli-Meda-Portonaccio. “Siamo di fronte all’ennesimo sgombero farsa. Cosa è cambiato? Nulla, noi residenti continuiamo a vivere nel degrado e nell’insicurezza”.

Invece di rastrellarli e rimandarli a casa li ‘regolarizzano’.




8 pensieri su “Ong difende immigrati: “Aggrediscono perché stressati, meno male non c’è più Salvini” – VIDEO”

  1. “Le aggressioni? Cerchiamo di comprendere le loro reazioni, sono stressati”.: certo come no, giustifichiamoli sempre, qualsiasi cosa sbagliata commettono. Ed è grazie a queste ONG e associazioni xenofile e immigrazioniste varie, che questi qua si prendono il dito con tutta la mano e ci prendono a TUTTI GLI ITALIANI per degli emeriti ca**oni.

Lascia un commento