Bellanova ha diffuso fake news di bracciante pestato per spingere la sua sanatoria

Condividi!

Quando si dimette questo quintale di falsità?

Una settimana fa, giusto in tempo per spingere la sanatoria, ecco nascere la notizia fasulla diffusa dai media di distrazione di massa. Un bracciante indiano picchiato da due agricoltori di Terracina e gettato in un canale. Si erano mossi i ministri. La Bellanova l’aveva usata per spingere la sua folle sanatoria degli spacciatori.

La grillina Catalfo, ministro del lavoro, con un tweet aveva comunicato di avere telefonato alla povera vittima. Solo che, come sempre, le vere vittime erano gli italiani.

Non era vero nulla. E ora la Bellanova dovrebbe scusarsi con gli imprenditori che erano stati accusati ingiustamente. Assieme alla sua degna collega Catalfo.

Il GIP, infatti, ha scritto nero su bianco che “non sussistono i gravi indizi di colpevolezza”. Gli imprenditori di Terracina non hanno mai picchiato l’indiano, anzi sarebbe stato quest’ultimo a minacciare gli italiani.

Procaccini, parlamentare di FdI: “Di questo caso hanno parlato telegiornali, tv, commentatori, politicanti, i “professionisti” dell’agromafia, come li chiamerebbe Sciascia.

Procaccini (Fdi): “Sanatoria giustificata con una balla” – C’è stato persino un Ministro che ha giustificato la sanatoria di centinaia di migliaia di immigrati irregolari, citando proprio questo caso su Terracina. Rivelatosi dunque, al momento, falso. A differenza di quei signori, io preferisco aspettare che le indagini si concludano, prima di sparare condanne ai quattro venti. E comunque non cambierebbe di molto la realtà dei fatti.

In questa terra, quella dove abito, vivono e lavorano duramente migliaia di italiani e di stranieri regolari. Con coraggio e solidarietà tirano fuori dalla terra prodotti che vengono esportati in tutto il mondo. Ma questo non fa notizia, né porta voti, mentre di un solo deprecabile episodio di maltrattamenti (in questo caso probabilmente falso), si imbastisce una campagna contro la verità e contro la bellezza della nostra migliore agricoltura”.




Un pensiero su “Bellanova ha diffuso fake news di bracciante pestato per spingere la sua sanatoria”

Lascia un commento