Licenziata da Conte: la rabbia di una commerciante

Condividi!

Il video virale di Simona, negoziante: “Obbligandoci alla chiusura ci ha di fatto licenziati. Hai promesso soldi ma non ci stai aiutando. Ci stai facendo un prestito”.




4 pensieri su “Licenziata da Conte: la rabbia di una commerciante”

  1. È risaputo che se le attività vanno a gonfie vele (perché ci sono quelle che funzionano!) ok, diversamente ti conviene chiudere, risparmi. Avrebbe potuto cantargliele sul serio visto che lo ha fatto questo video.

  2. Credo che la signora per quanto abbia ragione ed esposto il dramma che vive il suo appello non verrà minimamente cagato,avrebbe dovuto approfittare del video ed esternare davvero la sua disfatta lavorativa,avrebbe dovuto esternarla con toni piu forti ed altisonanti sennò questo video dai mass media gossippari non verrà neanche menzionato purtroppo!!!pieno appoggio alla signora ma visto che non lo capite, dovete scendere tutti e spaccare il parlamento,non volete ed allora peggio vi meritate!!

  3. Il solito giochino con le banche, a queste si sono state regalati i soldi!!!!
    Fatevi un esame di coscienza e domantatevi chi avete votato. Dispiace per qualcuno, per altri che hanno scelto Giuda, come dice il proverbio ” non piangete sul latte versato.

Lascia un commento